Scelta delle foto Boudoir condivise sulla rivista

NO DAI 
il commento più ricorrente quando vedo foto . Mi mancava la foto boudoir elegante in cui lei faceva al lui le “pratiche orali” [uso questo termine solo perchè so che vi scandalizzate se scrivo schietta 😁) e lui seduto comodamente sul divano. Per carità bella luce, arredamento di lusso ……………… ma boh, anche no. 😁
Per me Boudoir è l’anticamera dell’eros mentale, se tutto e’ dichiarato, esplicito, non mi scandalizzo, ma mi annoio perchè 24h su 24 siamo bombardati da foto volgari che rappresentano la donna come oggetto sessuale. 
Se questa sovraesposizione dell’immagine femminile fosse bilanciata dalla sovraesposizione dell’uomo erotico, che per vendere il dopobarba deve mostrare il sedere forse lo accetterei di più. Ma fino a che le cose non cambiano, vorrei differenziare il Boudoir da Playboy o simili.
Per questo motivo sulla rivista che curo @fotografiaboudoiritalia
per scelta non condivido foto macro di parti intime, di allusioni sessuali esplicite tipo il toccarsi per simulare una masturbazione rubata dallo sguardo del fotografo/a. Di questa visione siamo saturi, credo che sia cosa buona e giusta offrire oggi varietà al mondo della sensualità ed erotismo, anche con un tocco di mistero, eleganza, accenno……
Ho cercato in internet e ho trovato solo questa pubblicità di utilizzo dell’uomo come oggetto per richiamare l’attenzione. Possibile ?