blog

Autoerotismo – mimose

Mancano 4 giorni ad una festa che considero oggi ipocrita e ridicola, dove il senso originale della ricorrenza si e’ perso negli anni.
Cosa dobbiamo festeggiare che sembra che siamo tornati indietro anni luce?!
Io sono dell’idea che la parita’ di genere la si debba pretendere prima di tutto da se stesse, non accettando passivamente un ruolo di persona di serie B e in questo x me la donna ha importanti responsabilità, perché si fa schiacciare, dominare, prevaricare dall’uomo in più settori della quotidianità. Credo anche che se la donna fosse Autonoma, Libera, Consapevole, non accetterebbe lo sconfinamento del rispetto. E più reprime pulsioni, desideri, diritti più continuerà ad essere dipendente dalla figura maschile. Impariamo ad amarci in ogni senso, e impariamo a conoscerci, senza aspettare che sia un’altra persona a decidere per noi.
Chi siamo, chi vogliamo vicino a noi, che priorità scegliamo? Scegliere comporta sforzo, fatica.
E se in occasione della festa della donna iniziassimo a cambiare testa? Ancora oggi, 2021, l’autoerotismo e’ una pratica più maschile che femminile, ricerche e studi fatti, leggi l’articolo che ho scritto www.scuoladiboudoir.com/autoerotismo.
E l’uomo anziché regalare mimose potrebbe aiutare la donna a capire che la masturbazione e’ un’esigenza sana, di conoscenza, di sfogo, di benessere, anche per un rapporto di coppia più soddisfacente.
Tanto eros a tutti noi 😁💓

Standard

Una risposta a "Autoerotismo – mimose"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...