SPEED DATE FOTOGRAFICO


ANNULLATO CAUSA CORONAVIRUS
Un incontro tra uomo e donna ?
Una gara a tempo ?
Un contest fotografico ?
Tutto questo e molto altro in un evento fuori dai confini del logico, del già visto, della fotografia. Una sfida fotografica all’insegna del divertimento e del confronto tra uomini e donne, con una marcia in più: lo sguardo maschile è diverso dallo sguardo femminile nel rappresentare la donna ?

Descrizione evento:

Scuola di Boudoir vi invita ad una nuova ed intrigante sfida!
E’ rivolta a tutti quegli amanti della fotografia che desiderano mettersi in gioco con leggerezza e con un pizzico di follia per l’imprevisto; che intendono l’evento fotografico come un’occasione di incontro e scambio, dove curiosità ed entusiasmo concorrono all’incontro senza pregiudizi e/o etichette.

Organizzatore dell’evento e’ SCUOLA DI BOUDOIR la prima scuola in Italia del settore.
A livello nazionale dal 2010 Micaela Zuliani, fondatrice della scuola, fotografa ogni tipologia di donna, anche senza esperienza di posa, e senza il ritocco estetico di photoshop, rivolgendo la sua attenzione soprattutto alle donne dai 30 ai 70 anni dimostrando che ogni persona può essere sexy e bella se messa nella condizione di esserlo.
A livello Internazionale ha contribuito dal 2016 ad abbattere le barriere della discriminazione con il progetto Boudoir Disability, il quale ha avuto una risonanza importante sui più famosi media nazionali ed internazionali, ottenendo anche il premio come campagna sociale al Web Marketing Festival 2016.

Lo scopo della Scuola è insegnare ai fotografi/e l’approccio più efficace per entrare in connessione col soggetto creando delle fotografie uniche, che parlano di autenticità e Donna; insegnare a tutte le donne senza discriminazione di età o fisicità, l’arte della posa sensuale, dandosi all’obiettivo in modo consapevole.
La Scuola di Boudoir gestisce il primo e unico magazine di settore, Fotografia Boudoir Italia e collabora con l’ AIBP Association of International Boudoir Photographers.

Regole del gioco

Maschi e femmine, 3 minuti di tempo per scattare, poi si cambia. Quattro modelle a rotazione sui due gruppi.
L’evento è coordinato da Micaela Zuliani  (gruppo donne) e Matteo E. Maino (gruppo uomini). 

Rapidità di esecuzione, sintonia immediata con la modella, riflessione sul messaggio da rappresentare, follia e istinto, sono solo alcuni degli ingredienti richiesti ai partecipanti.

Dopo la sessione fotografica, i partecipanti avranno una settimana di tempo per consegnare 1 solo scatto rappresentativo da loro selezionato ed elaborato della Donna in chiave boudoir.
I coordinatori proporranno una votazione online dello scatto migliore, assolutamente democratico, dove il maggior numero di voti rappresenta l’innegabile vittoria.

La novità introdotta quest’anno, sarà la seconda votazione, sullo scatto anonimo vincitore, dove si chiederà al pubblico di votare se lo considera uno scatto effettuato da un uomo o da una donna. Questo sarà un evento psicologico ed antropologico incredibile.

Quindi due sguardi a confronto sullo stesso soggetto Boudoir Femminile, ma distinguibili (oppure no) per sesso di scatto. Un Contest dove vince la foto migliore, ma anche un esperimento sociale e culturale, dove lo spettatore dovrà restituire un feedback esperienziale su chi, secondo lui, ha effettuato lo scatto. La riuscita dell’incontro dipenderà dalla capacità del fotografo e dalla complicità di entrambi, speed date appunto,  e farsi riconoscere ad un pubblico ignaro e giocoso.

Tempi e costi:

Al prezzo di una cena a due a San Valentino, potrete partecipare al Contest fotografico più provocatorio sulla piazza di Milano! Organizzato dalla Scuola di Boudoir, con risonanza nazionale ed internazionale.
Ospitato presso il prestigioso CROSS-STUDIO alla presenza dei due fotografi professionisti: Micaela Zuliani @micaela_zuliani e Matteo E. Maino @mem_fotografo
Le 20 fotografie inviate parteciperanno al contest online ma solo la fotografia vincitrice potrà godere non più in forma anonima, della visibilità su due siti di riferimento sul mercato nazionale boudoir: Scuola di Boudoir e Fotografia Boudoir Italia, e rispettivi canali social .
Per garantire divertimento e professionalità, l’evento è a numero chiuso (massimo 10 partecipanti per gruppo), quindi affrettatevi per non perdere la possibilità di partecipare!
E’ previsto un beverage corner , offerto dallo sponsor, produttore di vino ed eccellenza nel patrimonio vitivinicolo italiano.

Incluso nel prezzo :
location prestigiosa sala Classic Cross-Studio
4 modelle della Scuola Boudoir
liberatoria per l’uso delle fotografie per il proprio portfolio
visibilità nazionale e condivisione sui canali del settore: Scuola di Boudoir e Fotografia Boudoir Italia magazine

L’evento è rivolto a tutti : uomini e donne, di eta’, costituzione, etnia diversa; stato sociale, economico o culturale diverso; con o senza disabilita’… così da rendere l’incontro inclusivo, democratico e…. Arcobaleno.
Vi aspettiamo numerosi/e e che vinca il migliore!

Per informazioni e iscrizione scrivere a scuoladiboudoir@gmail.com oggetto speed date fotografico.

Micaela Zuliani www.micaelazuliani.com
Matteo E. Maino www.nevernot.org